La perturbazione del weekend, ecco dove, come e quanto pioverà SABATO

Facendo seguito al quadro approfondito nel nostro ultimo VIDEO meteo, passiamo ora a focalizzare le precipitazioni attese nel corso del fine settimana, a partire dalla giornata di sabato 1 aprile.

Le ultimissime elaborazioni numeriche confermano che l’asse della saccatura atlantica responsabile di questo cambiamento della circolazione atmosferica percorrerà un corridoio che dalla Francia lo porterà verso le nostre Isole Maggiori e quindi verso le nostre regioni meridionali. Durante il suo tragitto le correnti umide richiamate da questa figura atmosferica si faranno carico di generare nuvolosità irregolare, più compatta sabato al nord-ovest, sulla Toscana e sulla Sardegna.

Sarà proprio su queste regioni che, sempre nella giornata di sabato, saranno più probabili le precipitazioni. Si tratterà di fenomeni nel complesso sparsi e di debole/moderata intensità. L’aria umida e mite che scorrerà nei bassi strati sarà però piuttosto instabile, quindi non si esclude la possibilità di locali rovesci, questi ultimi più probabili a ridosso delle zone montuose di Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta. In serata qualche pioggia in arrivo anche sull’ovest della Sicilia (Trapanese, Palermitano).

I fenomeni previsti saranno più probabili a partire dal pomeriggio, proseguiranno poi in serata e nella notte su domenica (poi in un prossimo editoriale proseguiranno la prognosi su quest’ultima giornata). La cartina riporta in evidenza (click per aprirla) ci mostra per ogni settore d’Italia la probabilità di pioggia in percentuale nell’arco delle 24 ore della giornata di sabato.

Vi segnalo infine il limite medio delle nevicate in montagna, che si attesterà intorno a 1.700-1.800 metri.

Luca Angelini

La perturbazione del weekend, ecco dove, come e quanto pioverà SABATO