1 December 2020

La Protezione Civile conferma, il MALTEMPO si sposta al sud

LE CRITICITA’

PER LA GIORNATA DI MARTEDÌ 08 NOVEMBRE 2016:
MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO LOCALIZZATO SU:
CALABRIA: Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Tirrenico Centrale;
CAMPANIA: Tanagro, Piana Sele e Alto Cilento, Basso Cilento, Tusciano e Alto Sele;

ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO DIFFUSO SU:
EMILIA ROMAGNA: Pianura di Forl -Ravenna, Pianura di Modena-Reggio Emilia;

ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO LOCALIZZATO SU:
ABRUZZO: Bacino del Pescara, Bacini Tordino Vomano, Bacino dell’Aterno, Bacino Alto del Sangro, Marsica, Bacino Basso del Sangro;
BASILICATA: Bacini Basento-Bradano, Bacini Agri-Sinni, Bacino dell’Ofanto;
CALABRIA: Versante Jonico Meridionale, Versante Jonico Centrale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale;
CAMPANIA: Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Alta Irpinia e Sannio;
LAZIO: Bacini Costieri Sud, Appennino di Rieti, Bacino del Liri, Aniene;
MARCHE: Appennino marchigiano settentrionale, Appennino marchigiano meridionale;
MOLISE: Alto Volturno – Medio Sangro, Frentani – Sannio Matese, Litoranea;
PUGLIA: Basso Fortore, Bacini del Lato e del Lenne, Basso Ofanto, Puglia Centrale Adriatica, Salento, Puglia Centrale Bradanica, Sub-Appennino Dauno, Tavoliere – bassi bacini del Candelaro, Cervaro e Carapelle, Gargano e Tremiti;
SICILIA: Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Sud-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Nord-Orientale, versante ionico;
UMBRIA: Nera – Corno, Alto Tevere, Chiascio – Topino.

previsioni-8-novembreLE PREVISIONI:

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Puglia centrale, Basilicata, Campania meridionale, settori meridionali e tirrenici della Calabria e settori settentrionali della Sicilia centro-orientale, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
– sparse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori di Sicilia, Calabria, Campania e Puglia e su Lazio meridionale, Abruzzo, Molise e Sardegna meridionale, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati;
– da isolate a sparse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del Lazio, sui settori meridionali e orientali della Toscana e su Umbria, Marche, Emilia Romagna, Lombardia sud-orientale e basso Veneto, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: sull’Appennino emiliano al di sopra dei 900-1100 m, con apporti al suolo deboli; sull’Appennino umbro-marchigiano al di sopra dei 1100-1300 m con apporti al suolo deboli; sull’Appennino abruzzese al di sopra dei 1300-1500 m, con apporti al suolo da deboli a moderati.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni di rilievo.
Venti: inizialmente forti sud-occidentali sui settori meridionali della Sicilia, sui settori ionici calabresi e sulla Puglia meridionale, in rapida attenuazione; forti nord-occidentali dal pomeriggio sulla Sardegna, con rinforzi di burrasca sui settori occidentali dell’isola; tendenti a forti nord-occidentali dalla tarda serata sulla Sicilia a partire dal settore occidentale dell’isola.
Mari: molto mosso, tendente ad agitato, il Mar di Sardegna; molto mossi il Mar Ligure, il Tirreno centrale settore ovest, il Tirreno meridionale, il Canale di Sardegna, lo Stretto di Sicilia, lo Ionio e il Canale d’Otranto.

Centro Funzionale della Protezione Civile Settore Meteo

La Protezione Civile conferma, il MALTEMPO si sposta al sud