La siccità non è un problema solo italiano; fiumi in secca su mezza Europa!

Ora su alcune regioni sta piovendo, ma siamo ben lontani dal risolvere un problema cronico che si trascina da mesi: quello della siccità. Una condizione che abbiamo toccato con mano in modo particolare quest’anno e che, quanto pare, non è solo una questione italiana. La maggior parte dei sistemi fluviali europei sono in grave sofferenza, come si può constatare dall’immagine sotto, che mostra le anomalie di portata relative alla media del bimestre giugno-luglio.

Il picco delle anomalie negative, corrispondenti alle aree che hanno sofferto la siccità più grave e prolungata, è attestata tra la Francia e le regioni settentrionali italiane, tuttavia in questa prima metà di agosto la situazione sta diventando grave anche in Germania dove si prevede lo spegnimento di alcuni grandi impianti chimici o siderurgici. Questo metterà a rischio il trasporto di carburanti e materiali da costruzione, che potrebbero non raggiungere le loro destinazioni a causa delle grandi vie fluviali ormai non più navigabili. E il prezzo dell’energia continuerà a volare.

Credit: Federico Grazzini – meteorologo Arpae e Dominic Royé

References: Studio della Commissione Europea

Report Luca Angelini