12 November 2018

L’acquazzone a sorpresa? Ecco dove oggi, martedì 10 luglio

Torna un po’ di instabilità sulle nostre regioni settentrionali. I motivi generali li abbiamo spiegati ampiamente nel nostro ultimo VIDEO. Qui ci limitiamo a ricordare che l’aumento della pressione a livello delle Isole Britanniche determinerà in risposta la discesa di un piccolo vortice ciclonico verso l’Europa centrale, all’altezza della Germania, in direzione del versante nord-alpino.

Per questi motivi temporali a carattere sparso potranno innescarsi nel corso della giornata sul Triveneto e sui settori emiliano-romagnoli. Su queste zone si segnala la possibilità di piogge localmente forti. Possibili brevi temporali, ma di debole/moderata intensità, anche sulla Lombardia e sulla bassa pianura piemontese, oltre a tutto l’arco appenninico ligure, sul tratto centrale, specie tra Toscana, Lazio, Abruzzo e Molise, sulla zona etnea in Sicilia e sul Gennargentu in Sardegna.

Temporanei cali di temperatura si manifesteranno nel momento dei rovesci, ma il mancato ricambio di massa d’aria non determinerà importanti rinfrescate. La figura sopra (click per aprirla) ci mostra i settori a rischio temporale e le aree dove questi potrebbero risultare di media/forte intensità.

Luca Angelini

L’acquazzone a sorpresa? Ecco dove oggi, martedì 10 luglio