22 October 2020

L’andamento meteo di ottobre secondo il Centro di Calcolo di Reading

Perchè citare il Centro di Calcolo inglese per cercare di dare una prima infarinatura generale sull’impostazione meteorologica a lungo termine? Anzitutto perchè fa girare i migliori prodotti numerici in circolazione – compresi quelli probabilistici che devono essere adoperati a scadenze medio-lunghe – e poi perchè proprio da pochi giorni questi prodotti sono diventati disponibili a tutti. Ovviamente (non ci stancheremo mai di ripeterlo) che le tendenze a lungo termine (le tendenze non sono previsioni!) vanno prese solo in linea orientativa.

Dunque, ecco come si dovrebbero svolgere le vicende meteorologiche nel periodo compreso tra l’11 e il 25 ottobre, ovvero nelle prossime due settimane.

  • Prima settimana dall’ 11 al 18 ottobre: una vasta e persistente circolazione ciclonica determinerà su tutta l’Italia condizioni di tempo generalmente molto instabile e a tratti anche perturbato. Le piogge risulteranno nella media su gran parte del nord e sulla Sardegna, con punte anche superiori sul Friuli Venezia Giulia, mentre saranno al di sopra della media al centro e al sud, in particolare su Lazio, Campania e Calabria. Le temperature si attesteranno al di sotto della media su tutte le regioni, in maniera più significativa al nord.
  • Seconda settimana da19 al 25 ottobre: la circolazione ciclonica tenderà ad attenuarsi e l’alta pressione si rafforzerà sul Mar Mediterraneo. Ne consegue che i regimi precipitativi saranno in linea con la media stagionale su gran parte del centro-nord, mentre risulteranno debolmente al di sotto della media sulle regioni adriatiche, meridionali, e sulle Isole Maggiori. Le temperature assumeranno valori nella media o poco al di sopra su tutte le regioni.

Luca Angelini

Powered by Siteground