29 November 2020

Le NEVICATE a bassa quota delle prossime ore, ecco dove

Partiamo con una nota di nowcasting, ossia con una previsione a brevissima scadenza, grazie alla quale possiamo individuare una ritornante fredda in transito sulle nostre regioni settentrionali che potrebbe portare qualche rovescio nella prima parte della notte su mercoledì 21 (cartina qui sopra, click per aprirla).

Le aree che verranno coinvolte qualche qualche veloce e isolato fenomeno saranno quelle della fascia prealpina e pedemontana lombardo-veneta, con quota neve mediamente collocata intorno a 300-400 metri. Locali episodi misti ad acqua non esclusi sulla pianura lombarda. In nottata possibili brevi nevicate sino al suolo sul Piemonte, in particolare sull’area cuneese, e intorno a 300 metri nelle vallate interne dell’entroterra ligure di Ponente (Imperiese e Savonese) in rapido esaurimento prima dell’alba.

Sempre in nottata andrà invece manifestandosi qualche nevicata fino al piano sulla fascia pedemontana emiliana, su quella collinare in Romagna, in estensione anche alle Marche. Qualche spruzzata di neve qua e là durante la notte anche in Toscana a partire da 300-400 metri. Possibili episodi misti ad acqua o temporaneamente sotto forma di neve fin sulla fascia costiera adriatica, dal Riminese all’Anconetano, e questo anche mercoledì mattina.

Nel pomeriggio sarà ancora possibile qualche rovescio nevoso a tratti sino a quote pianeggianti sulle Marche, mentre il fenomeno si manifesterà anche in Abruzzo a partire da 300-400 metri, in Molise tra 400 e 500 metri e sul Foggiano tra 500 e 600 metri.

Come vedete, un quadro più propriamente invernale piuttosto che da inizio di primavera. Aggiorneremo nelle prossime ore il seguito di questo particolare episodio.

Luca Angelini

Le NEVICATE a bassa quota delle prossime ore, ecco dove