29 October 2020

Le NEVICATE di mercoledì su Adriatiche e meridione

mer28La descrizione sinottica generale, spiegata per esteso in questo articolo, porta a destinazione sull’Italia un nuovo impulso di aria fredda di tipo polare marittimo. La perturbazione che martedì 27 impatterà il versante nord-alpino, determinando nevicate si sui fondovalle dei settori di confine dalla Valle d’Aosta all’Alto Adige. tenderà ad occludersi (ad invecchiare) ma sarà ancora in gradi di spingersi mercoledì 28 verso il nostro centro-sud, dove darà luogo ad un parziale peggioramento.

I fenomeni annessi si concentreranno soprattutto lungo il medio versante adriatico e al sud. Non solo rovesci di pioggia, ma anche nevosi. La neve potrà cadere fino a 300-400 metri su Marche, Abruzzo, Molise con locali brevi sconfinamenti sui rispettivi settori di confine regionale posti lungo lo spartiacque appenninico.

Qualche nevicata tra 500 e 600 metri sulla Puglia, in modo particolare sul settore garganico, mentre sulle rimanenti zone del sud peninsulare nevicherà a partire dai 600-800 metri, a partire da 800-1.000 metri sulla Sicilia. I fenomeni più intensi si dovrebbero concentrare sull’Isola e sulla Calabria, dove non si esclude anche la possibilità di isolati temporali.

Il contesto climatico sarà dunque freddo ma anche ventoso, per Bora e Grecale che soffieranno per l’intera giornata, mettendo in cattive condizioni i nostri mari centro-meridionali.

Luca Angelini

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.