19 June 2018

Le possibili mareggiate di martedì 16 e mercoledì 17 in Italia

Ormai ci siamo. Il veloce fiume di vento partito dal Canada sta facendo breccia sul Mediterraneo. Penetrerà dai quadranti occidentali sfruttando le vallate pirenaiche e alpine che contribuiranno ad accelerarne la corsa, già lanciata di suo.

Per questo tutti i nostri mari ne risentiranno divenendo anche molto agitati.

Il moto ondoso aumenterà notevolmente già nella giornata di martedì 16, essenzialmente in serata, ma sarà in quella di mercoledì 17 che le burrasche raggiungeranno il picco massimo, producendo onde alte anche fino a 4-5 metri, con frequenza media d’onda tra 8 e 10 secondi. Questo soprattutto sul bacino tirrenico, ma anche in Adriatico ma al largo.

Un tale stato del mare potrà senz’altro provocare mareggiate lungo le coste esposte al vento, ossia quelle liguri (specie a Levante), toscane, laziali, campane, calabresi tirreniche, occidentali sarde (Sassarese, Oristanese, Iglesiente) e sicule occidentali (palermitano e Trapanese).

A chi vive e lavora sul mare consiglio senz’altro di consultare il bollettino del mare, dai noi riportato in questa pagina dedicata.

Luca Angelini

Le possibili mareggiate di martedì 16 e mercoledì 17 in Italia