Le PREVISIONI meteo della Protezione Civile per domenica 7 febbraio

pro

L’avviso prevede dalle prime ore di domenica 7 febbraio, piogge diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale su, Liguria, Toscana settentrionale, settori centro-occidentali dell’Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Inoltre, sono previste nevicate diffuse sopra gli 800-1000 metri – e localmente anche a quote inferiori, fino a 500 metri – su Piemonte, Lombardia, Trentino, Veneto e Friuli Venezia Giulia, con apporti al suolo da moderati ad abbondanti.

  • Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata, per domenica:
  • Criticità arancione per rischio idrogeologico localizzato sulle zone centrali e di levante della Liguria, oltre che sulla Toscana settentrionale.
  • Criticità gialla sulle restanti zone liguri, su alcuni bacini della Toscana del nord, su buona parte della Lombardia e dell’Emilia-Romagna, sul Friuli Venezia Giulia e sul bacino veneto dell’alto Brenta-Bacchiglione-Alpone.

Precipitazioni:
– diffuse e persistenti, anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria e Toscana settentrionale, con quantitativi cumulati da moderati ad elevati;
– diffuse, anche a carattere di rovescio, sui settori alpini e prealpini di Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia, su Trentino ed Appennino Emiliano, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del nord e della Toscana e sulla Sardegna, con quantitativi cumulati da deboli a moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio, su Marche, Umbria, Lazio, settori occidentali di Abruzzo e Molise, Campania settentrionale, Calabria meridionale e Sicilia, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: al di sopra degli 800-1100 m sulle zone Alpine, localmente in calo fino a 400-600 m, specie su Trentino Alto Adige e Piemonte meridionale, con apporti al suolo da moderati a localmente abbondanti.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: forti sud-orientali con raffiche di burrasca sui settori tirrenici centro-settentrionali e su quelli dell’alto Adriatico; forti sud-orientali sui settori ionici peninsulari, sulla Sicilia e sui settori tirrenici meridionali; forti dai quadranti meridionali sulla Sardegna, tendenti a ruotare da nord-ovest in serata; forti sud-occidentali, con rinforzi di burrasca, lungo la dorsale appenninica e sui rilievi alpini e prealpini.
Mari: agitati il Mar Ligure, il Tirreno centro-settentrionale, il Tirreno meridionale settore ovest; molto mossi i restanti bacini, tendenti ad agitati il Mare ed il Canale di Sardegna.

Dipartimento della Protezione Civile Settore Meteo

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.