22 October 2020

Le previsioni meteo per lunedì 9 marzo e la tendenza successiva

Una perturbazione atlantica attraverserà l’Italia, rallentata nel suo passaggio dall’interferenza opposta dall’arco alpino, che la costringerà ad invorticarsi all’altezza delle nostre regioni, con il minimo di pressione che dal golfo Ligure finirà in serata fin sulla Sicilia.

LUNEDI 9 marzo dunque nubi fin dal mattino al centro-nord, in Sardegna e sulla Calabria tirrenica, con tendenza a precipitazioni sparse su est Piemonte, Lombardia, in estensione alla Liguria centro-orientale e all’Emilia. Quota neve compresa tra 800 e 1.000 metri. Più sole sul resto del sud. Nel pomeriggio schiarite sul Piemonte occidentale, bassa Valle d’Aosta e Salento, nubi altrove, con precipitazioni su Emilia, Levante ligure, Toscana, Lazio e Sardegna. Quota neve tra 800 e 1.200 metri. In serata le piogge si concentreranno sulle Isole Maggiori, dove il limite delle nevicate sarà compreso tra i 1.000 metri della Sardegna e i 1.200-1.300 metri della Sicilia. Ventilazione in progressivo rinforzo, tendente a disporsi dai quadranti settentrionali. Mari da mossi a molto mossi. Temperature in lieve rialzo sulle regioni adriatiche, in lieve calo altrove.

MARTEDI 10 sole al sud, nubi in nuovo aumento al centro-nord, con nevicate lungo la cresta alpina di confine, ma a quote in evidente rialzo.

Luca Angelini

Powered by Siteground