Le “quattro gocce” delle prossime ore, ecco dove arriveranno

L’alta pressione si mangia una perturbazione dietro l’altra. Le grandi masse nuvolose dunque preferiscono transitare alte di latitudini e andare in fuga al di là delle Alpi senza passare direttamente sull’Italia. Il rampo freddo di una di queste perturbazioni riuscirà comunque indirettamente a richiamare aria temporaneamente più umida sulle nostre regioni settentrionali e su quelle del versante tirrenico, dove nella giornata di venerdì 4 febbraio potremo assistere anche a qualche debole pioggia.

In particolare, potremo assistere a qualche rovescio su Liguria centrale, di Levante e alta Toscana. Locali pioviggini non sono da escludere invece sulla bassa Padana, in particolare tra Pavese ed Emilia-Romagna. Qualche fenomeno, del tutto occasionale e sporadico, potrebbe verificarsi nell’arco della giornata anche su entroterra marchigiano, Umbria e Lazio.

Luca Angelini