18 August 2017

Come potrebbe essere l’estate 2017 secondo gli esperti di 3B Meteo

Come sempre, il team di meteorologi che presta servizio presso l’azienda Meteosolutions, sostenendo il portale 3B Meteo, ci fornisce un possibile quadro generale di quella che potrebbe essere l’estate 2017 in Italia e in Europa. Premetto che questa analisi si basa su dati sperimentali e che non fornisce indicazioni che possano rientrare tra quelle utilizzabili per pianificare le nostre attività.

Detto questo, partiamo naturalmente con l’Italia: secondo quanto risulta dall’incastro di diversi indici climatici soppesati e analizzati in chiave statistica, pare che la prossima estate non sia da annoverare tra quelle particolarmente calde. Farà caldo certamente anche per via di un campo di pressioni superiori alla norma immediatamente ad ovest, tuttavia potremo di quando in quando beneficiare di qualche passaggio più fresco a lambire l’Italia soprattutto sul suo lato orientale e sulle regioni meridionali. Le precipitazioni si presenteranno per lo più  a carattere convettivo (temporalesco) e risulteranno più frequenti sui settori montuosi dell’Appennino centro-meridionale, nonchè lungo la fascia prealpina.

La presenza dello stesso anticiclone che pare si posizionerà prevalentemente a cavallo tra l’Africa nord-occidentale, la penisola Iberica, Francia, Regno Unito e sud Scandinavia, si ergerà a baluardo deviando le perturbazioni atlantiche verso il nord Europa. Il nocciolo caldo dell’estate si andrà quindi probabilmente a localizzare proprio su queste zone, segnatamente paesi Iberici e Francia, comunque intervallati dalle tipiche formazioni temporalesche in stile random che prendono il nome di spanish plume e che interesseranno soprattutto la Spagna.

L’estate potrebbe invece rivelarsi un po’ più fresca sul comparto europeo orientale. L’attività temporalesca potrà risultare un po’ più frequente sulla regione balcanica, segnatamente su Slovenia, Croazia Bulgaria, Macedonia e Nord Grecia. Il tutto soprattutto in un primo tempo, dato che con il passare delle settimana anche su questo settore sole e caldo riusciranno probabilmente  a farla da padroni.

Vi indico comunque l’indirizzo all’articolo completo redatto dal meteorologo Francesco Nucera.

Report Luca Angelini

Come potrebbe essere l’estate 2017 secondo gli esperti di 3B Meteo