3 July 2020

L’inarrestabile salita, aprile 2020 più caldo di sempre nel mondo

Un primato ben poco invidiabile che possiamo spartirci con quello del 2016, se non per una differenza in negativo di soli -0,01°C rispetto alla media di riferimento 1981-2010. I dati climatici relativi al mese di aprile nel mondo – raccolti dal’ECMWF nell’ambito del programma di monitoraggio climatico Copernicus – confermano il trend di inarrestabile ascesa delle temperature globali.

Pensate che da quando è iniziato il nuovo millennio (20 mesi di aprile in totale) solo i mesi di aprile del 2004 e del 2008 hanno fatto registrare temperature di poco inferiori alla media, mentre tutti gli altri mesi sono stati ben più caldi della norma, con punte che sfiorano (a scala globale..) addirittura il grado centigrado. Insomma, calcisticamente parlando, saremmo 18 a 2

Dal canto suo aprile 2020 ha fatto registrare uno scarto rispetto alla media di +0,70°C, più “fresco” di 0,01°C rispetto al primo in classifica (il 2016 appunto) e più caldo di 0,08°C rispetto al terzo mese di aprile più caldo di sempre, quello del 2019.

Il profilo termico parziale, suddiviso per settori, si è attestato su valori decisamente al di sopra della media nell’Eurasia centrale e settentrionale, in alcune zone della Groenlandia e dell’Antartide, ma sensibilmente sotto la media in vaste aree del Nord America. In Europa le temperature sono state molto al di sopra della media nei Paesi occidentali, al di sotto della media invece negli Stati dell’est.

Luca Angelini