25 October 2020

Lunedì 1 dicembre, ecco tutto il maltempo della giornata

lunediParte l’inverno meteorologico, ma nulla cambia dal punto di vista meteo-climatico. Rimane protagonista della scena quel vortice di bassa pressione puntato al cuore del mediterraneo, che attira a sè masse d’aria molto diverse, generando imponenti formazioni nuvolose e quindi precipitazioni.

La giornata odierna sarà interessata in toto da una nuova perturbazione. Le precipitazioni interesseranno soprattutto nord e centrali tirreniche. I fenomeni più intensi sono attesi su Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta meridionale, Lombardia, Triveneto, Toscana e Lazio.

Qualche rovescio possibile anche su Emilia, Romagna, Umbria, Campania e Puglia centro-meridionale, seppur intervallata da diversi momenti asciutti e con cumulate complessivamente minori. Dal pomeriggio tende a peggiorare in Sardegna per l’approssimarsi di un mini ciclone. Altrove variabilità, con qualche schiarita non esclusa.

La ventilazione permarrà sostenuta dai quadranti sciroccali, da est in val Padana. I mari conseguentemente saranno tutti molto mossi, persino agitati il Canale d’Otranto e il mare di Sardegna al largo. Le temperature saranno ancora elevate per la stagione, anche se in incipiente diminuzione, più avvertita al sud. La neve cadrà sulle Alpi e sulle cime dell’Appennino centrale mediamente al di sopra dei 2000 metri.

Luca Angelini

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.