Lunedì 17 settembre qualche TEMPORALE al centro-nord e sulla Sardegna

Non è quello che serve per dare uno scossone alla stagione, che sembra essersi cristallizzata sulla sintonia di un’estate ormai stanca e ingiallita, ma che riesce pur sempre ad allungare il brodo e mettere in fila giornate su giornate con temperature sopra la media e precipitazioni temporalesche isolate.

Sarà così anche LUNEDI 17 settembre, dove il tempo che ci aspetta arriverà “dalla quota”. Cosa vuole dire? Significa semplicemente che la presenza di modeste infiltrazioni di aria fresca in quota, inserite in deboli correnti a curvatura ciclonica, attiveranno isolati focolai temporaleschi che nel corso della giornata potranno interessare soprattutto le regioni del centro-nord.

I temporali potranno presentarsi con maggior probabilità (ed essere al contempo anche più intensi seppur a carattere locale ed isolato) su Liguria (specie i settori di Levante), Lombardia meridionale, zone appenniniche e pedemontane dell’Emilia Romagna, settori appenninici di Toscana, Umbria, Marche, nord Lazio e Sardegna (specie i settori settentrionali dell’Isola). Qualche colpo di tuono o breve acquazzone non è da escludere anche su Piemonte, Valle d’Aosta, restanti settori della Lombardia, Alpi orientali ed Appennino meridionale.

I fenomeni nel complesso non saranno particolarmente intensi tuttavia, stante le deboli correnti in quota, potrebbero risultare un po’ insistenti e generare quindi accumuli di pioggia localmente (solo localmente) abbondanti e circoscritti. Nessun particolare conseguenza sulle temperature che, a seguito di una temporanea discesa al di sotto delle aree soggette a rovesci, torneranno poi a salire sui livelli precedenti a causa del mancato ricambio della massa d’aria.

Anticipiamo che anche nella giornata di MARTEDI 18, come introdotto nel nostro ultimo VIDEO, ci aspettiamo una situazione analoga, situazione che approfondiremo nei prossimi editoriali.

Luca Angelini

Lunedì 17 settembre qualche TEMPORALE al centro-nord e sulla Sardegna