3 August 2020

Lunedì 29 luglio la quiete dopo la tempesta

L’asse di saccatura che ha portato sull’Italia una sventagliata di aria fresca di origine atlantica si allontana velocemente verso levante. Al suo seguito la pressione torna ad aumentare e favorisce per la giornata di LUNEDI 29 luglio lo sviluppo di rasserenamenti.

Al mattino saranno ancora possibili un po’ di nubi qua e là su nord-est, regioni adriatiche e Calabria tirrenica, altrove in prevalenza soleggiato. Nel pomeriggio ancora soleggiato su nord-ovest, versante tirrenico (Calabria esclusa) e Isole Maggiori, nubi sparse altrove. Non si esclude qualche isolato spunto temporalesco sulle Alpi orientali e sull’Appennino centrale. In serata nubi sparse su Triveneto e meridione peninsulare ma senza piogge, sereno altrove.

Temperature prossime alla media del periodo su tutto il Paese o leggermente superiori al nord-ovest dove una leggera tendenza favonica potrebbe riportare qualche punta isolata fino a 32-33°C. Ventilazione piuttosto vivace di Maestrale su tutto il Paese, con rinforzi soprattutto al sud e sulle Isole dove i mari saranno molto mossi.

MARTEDI 30 abbastanza soleggiato, ma con qualche focolaio temporalesco pomeridiano ancora possibile su Alpi orientali e Appennino centrale. Lieve ripresa delle temperature al centro-sud.

Luca Angelini

Powered by Siteground