15 January 2021

Lunedì turbolento su molte regioni d’Italia, con calo delle temperature

Ci siamo: il margine più avanzato della massa d’aria polare marittima in arrivo dal nord dell’Atlantico si è tuffata sul Mediterraneo spingendo una perturbazione sull’Italia.

Per questo la giornata trascorrerà con molta nuvolosità data sia dall’azione della vecchia goccia fredda in quota, sia dalla spinta della nuova perturbazione, che spazzerà l’aria a partire dal centro-nord. Sarà su queste regioni che il calo delle temperature si farà più evidente nella giornata di LUNEDI 2 settembre.

Le piogge, anche sotto forma di temporale, si manifesteranno a carattere sparso e risulteranno più forti sul Triveneto, specie lungo le Alpi orientali, sull’Appennino centro-meridionale e sul sud della Sicilia, più cadenzate e intervallate sulle altre zone. Gli unici settori che non riceveranno precipitazioni saranno probabilmente la Calabria ionica e la Sardegna occidentale. Proprio sull’Isola rinforzerà il Maestrale e il mare diverrà molto mosso.

MARTEDI 3 il maltempo si concentrerà lungo le Adriatiche e al sud.

Luca Angelini

Powered by Siteground