19 September 2017

MALTEMPO: allerta della Protezione Civile per domenica 10 settembre

A conferma e integrazione dei nostri ultimi aggiornamenti – EDITORIALI – e – VIDEO – vi proponiamo i bollettini ufficiali emanati dagli organi della Protezione Civile: il primo si riferisce all’ambito di previsione, il secondo alle criticità. Vi sottolineo l’allerta rossa attesa per alcune zone della Liguria.

BOLLETTINO DI VIGILANZA METEO

Precipitazioni:
– diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, settori alpini del Veneto, Toscana centro-meridionale, Lazio centro-occidentale e Campania centro-settentrionale, con quantitativi cumulati elevati o localmente molto elevati, specie sul versante tirrenico toscano;
– da sparse a diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su resto del Veneto, settori orientali di Lombardia ed Emilia-Romagna, Toscana settentrionale, Sardegna, Umbria, Lazio orientale, settori appenninici di Abruzzo e Molise, resto Campania, in estensione sulla Sicilia occidentale, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
– da isolate a sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Piemonte orientale, Liguria di levante, Marche, Puglia settentrionale, Basilicata occidentale, Sicilia centrale e restanti zone di Lombardia, Emilia-Romagna, Abruzzo e Molise, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in sensibile diminuzione le massime al Centro-Nord; in temporaneo sensibile aumento le massime sul Meridione peninsulare
Venti: da forti a burrasca: da nord-ovest sulla Sardegna occidentale, dai quadranti meridionali su Sicilia e zone costiere di Lazio e Campania. Localmente forti meridionali sul resto del Sud e sul Golfo di Trieste.
Mari: molto mossi ad agitati tutti i bacini occidentali e l’Adriatico centro-settentrionale, in locale estensione nella seconda parte della giornata ad Adriatico meridionale e Ionio, mentre cala il moto ondoso sul Mar Ligure.

BOLLETTICO CRITICITA’

PER LA GIORNATA DI DOMENICA 10 SETTEMBRE 2017:
ELEVATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO LOCALIZZATO SU:
LIGURIA: Bacini Liguri Marittimi di Centro, Bacini Liguri Padani di Levante, Bacini Liguri Padani di Ponente.

MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO DIFFUSO SU:
TOSCANA: Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Valdarno Inf., Etruria, Valdelsa-Valdera, Etruria-Costa Nord, Bisenzio e Ombrone Pt, Mugello-Val di Sieve, Etruria-Costa Sud;
UMBRIA: Chiani – Paglia, Medio Tevere, Nera – Corno;
VENETO: Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Livenza, Lemene e Tagliamento.

MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO LOCALIZZATO SU:
ABRUZZO: Bacino Alto del Sangro, Bacino dellAterno, Marsica.
CAMPANIA: Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Alto Volturno e Matese, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana.
FRIULI VENEZIA GIULIA: Bacino montano del Tagliamento e del Torre, Bacino del Livenza e del Lemene.
LAZIO: Roma, Aniene, Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Bacino del Liri, Bacini Costieri Sud.
LIGURIA: Bacini Liguri Marittimi di Levante, Bacini Liguri Marittimi di Ponente;
LOMBARDIA: Valcamonica, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Laghi e Prealpi orientali, Laghi e Prealpi Varesine, Media-bassa Valtellina, Valchiavenna;
MOLISE: Alto Volturno – Medio Sangro, Frentani – Sannio – Matese.
TOSCANA: Ombrone Gr-Medio, Lunigiana, Serchio-Garfagnana-Lima, Arno-Valdarno Sup., Arno-Costa, Arno-Firenze, Serchio-Lucca, Ombrone Gr-Costa, Fiora e Albegna, Versilia, Isole, Serchio-Costa, Arno-Casentino, Valtiberina, Reno, Romagna-Toscana, Valdichiana, Ombrone Gr-Alto.
UMBRIA: Alto Tevere, Chiascio – Topino, Trasimeno – Nestore;
VENETO: Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige, Alto Piave, Piave pedemontano, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Adige-Garda e monti Lessini.

Dipartimento della Protezione Civile, Centro Funzionale Centrale Settore Meteo

MALTEMPO: allerta della Protezione Civile per domenica 10 settembre