15 December 2018

MALTEMPO: dove colpirà domenica 4 novembre?

Dopo una settimana esatta dall’inizio di questa fase meteorologica perturbata siamo ancora qui a parlare di maltempo.

Il susseguirsi di vortici all’interno di una saccatura atlantica che abbiamo avuto modo di analizzare per bene nel nostro nuovo VIDEO, è all’origine di piogge ripetute ma anche di venti forti e sbalzi di temperatura. Dunque ancora non è finita; DOMENICA 4 novembre si aprirà un nuovo capitolo che farà capo ad un vortice ciclonico centrato sulla Sardegna.

Oltre all’Isola, che però trovandosi nell’occhio del ciclone riuscirà, oltre alle piogge improvvise, a sperimentare anche qualche pausa e/o schiarita, il nocciolo duro dei roveci e dei temporali si concentrerà fin dal MATTINO su Basilicata, Puglia meridionale, Calabria e, ancora una volta, sulla Sicilia.

La Protezione Civile – qui l’ultimo Bollettino disponibile in forma integrale – ha emesso per queste regioni allerta arancione.

Il progressivo sviluppo della spirale nuvolosa che si snoderà sui nostri mari porterà poi nel corso della giornata piogge anche sul resto del Paese, a partire già dalla tarda mattinata, su Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Lazio e Campania poi, tra POMERIGGIO e SERA, sulle altre mancanti, con particolare riferimento a quelle settentrionali dove la modellistica numerica stima accumuli piovosi importanti soprattutto a ridosso della fascia pedemontana e prealpina di Piemonte, Lombardia e Veneto.

La quota neve, nel frattempo risalita oltre i 2.500 metri per apporto di aria mite sciroccale, non aiuterà il deflusso dei fiumi e dei torrenti, che oltre alla pioggia si dovranno far carico di smaltire la neve caduta i giorni scorsi e ora in rapida fusione,

Non ultimo, un avvertimento per i venti forti a rotazione ciclonica con perno sulla Sardegna, quindi Bora e Grecale al nord, Ostro o Libeccio in Sicilia e Scirocco su tutte le altre zone. Possibili burrasche sull’intero bacino tirrenico, con locali mareggiate possibili in particolare lungo le coste orientali sarde, toscane (anche Arcipelago), Lazio e Campania.

Luca Angelini

MALTEMPO: dove colpirà domenica 4 novembre?