Maltempo, le indicazioni ufficiali della Protezione Civile

CRITICITA’

Per la giornata di sabato 19 novembre 2016:
MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO DIFFUSO SU:
FRIULI VENEZIA GIULIA: Bacino dell’Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia;
TOSCANA: Bisenzio e Ombrone Pt;

MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO LOCALIZZATO SU:
FRIULI VENEZIA GIULIA: Bacino montano del Tagliamento e del Torre;
SICILIA: Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia;
TOSCANA: Serchio-Lucca, Isole, Lunigiana, Etruria-Costa Nord, Arno-Valdarno Sup., Serchio-Garfagnana-Lima, Versilia, Valdichiana, Valdarno Inf., Ombrone Gr-Costa, Valdelsa-Valdera, Arno-Costa, Reno, Mugello-Val di Sieve, Fiora e Albegna-Costa e Giglio, Arno-Casentino, Valtiberina, Serchio-Costa, Etruria-Costa Sud, Ombrone Gr-Medio, Romagna-Toscana, Fiora e Albegna, Ombrone Gr-Alto, Etruria, Arno-Firenze;

ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO DIFFUSO SU:
LAZIO: Bacino Medio Tevere, Bacini Costieri Nord;
UMBRIA: Trasimeno – Nestore, Alto Tevere, Nera – Corno, Chiani – Paglia, Medio Tevere, Chiascio – Topino;

ORDINARIA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO LOCALIZZATO SU:
ABRUZZO: Bacino Alto del Sangro, Bacino dell’Aterno, Marsica;
BASILICATA: Bacini Agri-Sinni, Bacini Basento-Bradano;
CALABRIA: Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Tirrenico Centrale, Versante Jonico Meridionale, Versante Jonico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Jonico Centrale;
EMILIA ROMAGNA: Bacino del Reno, Bacino Alto del Lamone-Savio, Bacini Secchia-Panaro, Bacini Trebbia-Taro;
FRIULI VENEZIA GIULIA: Bacino del Livenza e del Lemene;
LAZIO: Bacino del Liri, Roma, Bacini Costieri Sud, Aniene, Appennino di Rieti;
LIGURIA: Bacini Liguri Marittimi di Levante;
MOLISE: Alto Volturno – Medio Sangro, Frentani – Sannio Matese, Litoranea;
PUGLIA: Salento, Bacini del Lato e del Lenne, Puglia Centrale Adriatica;
SICILIA: Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Orientale, versante ionico, Nord-Orientale, versante ionico, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Bacino del Fiume Simeto, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie.

previsioni-protezione-civilePREVISIONI:

Precipitazioni:
– diffuse e persistenti, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sul Friuli Venezia Giulia, con quantitativi cumulati da elevati a molto elevati;
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su settori alpini e prealpini orientali della Lombardia, Trentino Alto Adige, settori alpini, prealpini e di pianura settentrionale del Veneto, crinali dell’Appennino emiliano occidentale, Liguria di Levante, Toscana, settori occidentali e settentrionali dell’Umbria, settori settentrionali e tirrenici del Lazio e settori meridionali e ionici di Sicilia e Calabria, con quantitativi cumulati generalmente moderati, fino a puntualmente elevati su Levante ligure e Toscana;
– sparse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto di Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Umbria, Lazio, Sicilia e Calabria, sui settori occidentali di Marche, Abruzzo e Molise e su Campania centro-settentrionale, Basilicata ionica, Puglia meridionale e Sardegna, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati;
– isolate, anche a carattere di rovescio, sui restanti settori di Liguria, Marche ed Abruzzo e su Valle d’Aosta e Piemonte, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: al di sopra dei 1300-1600 m sui settori alpini centro-occidentali, con apporti al suolo moderati; al di sopra dei 1700-2000 m sul Triveneto, salvo sconfinamenti fino ai 1500 m sul Trentino Alto Adige, con apporti al suolo da moderati ad abbondanti, specie alle quote superiori sul Friuli Venezia Giulia.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: forti sud-orientali sul medio e alto versante adriatico, sulla Puglia e sulla Sicilia occidentale, tendenti ad attenuazione; forti sud-occidentali lungo la dorsale appenninica centro-settentrionale
Mari: molto mossi il Mar Ligure, l’Adriatico centro-settentrionale al largo e lo Ionio; inizialmente molto mossi il Tirreno centro-settentrionale e lo Stretto di Sicilia, con moto ondoso in attenuazione dal pomeriggio.

Centro Funzionale della Protezione Civile Settore Meteo

Maltempo, le indicazioni ufficiali della Protezione Civile