22 October 2020

MALTEMPO: mercoledì 17 nord-ovest sotto torchio, allerta arancione in Lombardia

Un doveroso approfondimento riguardo l’imminente ondata di maltempo che sta per colpire le nostre regioni settentrionali. Un asse di saccatura in quota, sostanzialmente un fronte freddo in altitudine, attraverserà tra la notte e la giornata di mercoledì 17 giugno il nord Italia, portando con sé rovesci e temporali.

ACCUMULI DI PIOGGIA: le regioni dove pioverà di più saranno Piemonte, Valle d’Aosta, entroterra ligure di Ponente e Lombardia. Cadranno mediamente 30-50 millimetri ma in alcune situazioni temporalesche gli apporti piovosi potranno essere localmente anche ben più rilevanti.

QUOTA NEVE SULLE ALPI: scenderà mediamente fino a 2.700-3.000 metri, ma localmente potrebbe fioccare temporaneamente anche più in basso, fino a 2.000-2.500 metri, specie in caso di precipitazioni particolarmente intense. Tutto questo fa seguito a quanto scrivevamo giusto qualche giorno fa riguardo l’abbondanza di neve fresca sui nostri ghiacciai d’alta quota. Sugli apparati glaciali valdostani, svizzeri e francesi sono attesi ulteriori 40-50 centimetri di neve fresca nelle 24 ore.

PROTEZIONE CIVILE: stante il quadro descritto, il Dipartimento della Protezione Civile ha diramato l’allerta arancione per rischio di forti temporali sulla Lombardia e in particolare nelle seguenti zone: bassa pianura occidentale, Lario e Prealpi occidentali, Laghi e Prealpi Varesine, Laghi e Prealpi orientali, Nodo idraulico di Milano, Pianura centrale, Alta pianura orientale.

Luca Angelini

Powered by Siteground