Mancanza di pioggia: per alcune zone sta diventando un problema

L’inverno sta prendendo una piega troppo secca per diverse zone dell’Italia., Particolare attenzione va posta soprattutto alle nostre regioni settentrionali, e in primis a quelle nord-occidentali, dove molte località sono arrivate al 26 di gennaio senza incamerare un solo millimetro di pioggia. A livello nazionale usciamo da un 2021 che ha prodotto il 18% di piogge in meno rispetto alla media climatologica, con la situazione più evidente ancora una volta sul nord-ovest. Le prime due decadi di gennaio poi non sono state da meno; -26% di precipitazioni nella prima e addirittura l’84% in meno nella seconda. A questo si aggiunge l’attuale periodo secco e senza precipitazioni in vista, neanche a media scadenza. Alla luce dei dati appena esposti, e in attesa di quelli relativi alla terza decade del mese, si ritiene molto probabile che gennaio 2022 possa essere annoverato tra i mesi di gennaio più secchi degli ultimi decenni.

Luca Angelini