19 November 2019

Martedì 11 instabile con acquazzoni sulle Alpi, ancora caldo al sud

Una circolazione di bassa pressione di largo respiro tiene in scacco il tempo di mezzo continente, la porzione occidentale. Il suo fulcro, posizionato sulla Francia, convoglia correnti umide e instabili meridionali verso le nostre regioni di nord-ovest, mentre le stesse correnti, calde e a curvatura anticiclonica, interesseranno il resto del Paese, risultando più attive al sud.

Queste sono le indicazioni previsionali per MARTEDI 11 giugno:

Fin dal mattino la giornata sarà molto nuvolosa su Alpi, Piemonte e Liguria, con rovesci soprattutto su Valle d’Aosta e alto Piemonte. Sul resto del Paese prevalenza di sole, pur con qualche banco nuvoloso modesto in transito, senza conseguenze.

Nel pomeriggio instabilità un po’ su tutto il nord, con annuvolamenti che potranno dar luogo anche a temporali sparsi, non solo sulle Alpi, ma anche in val Padana, specie a nord del fiume Po, seppur a macchia di leopardo. Sul resto del’Italia tempo asciutto con qualche annuvolamento di passaggio, ma generalmente senza fenomeni.

Ventilazione meridionale, generalmente debole, ma con rinforzi in quota sulle Alpi. Mari in prevalenza poco mossi. Temperature fresche al nord-ovest sopra la media sul resto dell’Italia, di poco al nord, anche fino a 7-8°C al centro e al sud. Punte fino a 35°C su Puglia ed est Sicilia.

Luca Angelini

Powered by Siteground