5 April 2020

Martedì 18 torna il sole, ma che vento al sud!

Una perturbazione se ne va e con essa anche la sua culla depressionaria, in rotta verso l’Egeo. Questo deporrà per un rapido miglioramento delle condizioni atmosferiche sull’Italia, anche se lungo le regioni adriatiche e al sud potremo ancora avere qualche annuvolamento, specie in mattinata.

Proprio al sud il protagonista della giornata sarà senz’altro il vento forte, Tramontana e Maestrale, che manterranno un clima piuttosto freddo, anche se le temperature massime del giorno sono previste in lieve, generale aumento. I mari risponderanno con un moto ondoso decisamente vivace e saranno molto mossi o agitati, specie al largo e nelle zone esposte.

Farà piuttosto freddo anche sul resto dell’Italia e nelle zone recentemente innevate del centro-nord, potremo avere anche consistenti gelate, con calo delle temperature minime notturne. Per il resto sarà una giornata per buona parte soleggiata, fatta eccezione forse per l’area padana, soggetta al rischio mattutino di strati nebbiosi o di nubi basse, in parziale dissoluzione nelle ore centrali della giornata.

Dalla serata tendenza ad aumento della nuvolosità alta e stratificata sulle regioni di nord-ovest, quale prodromo del successivo passaggio perturbato che si concretizzerà a partire da mercoledì sera.

Luca Angelini