Martedì 26 moderata instabilità al nord, più sole sul resto dell’Italia

Le nostre regioni settentrionali risentiranno ancora in parte di una circolazione instabile in transito sull’Europa centrale. La pressione è comunque prevista aumentare a partire dal centro e dal sud.

MARTEDI 26 APRILE tempo incerto su gran parte del nord Italia con una fascia a maggior probabilità di rovesci (soprattutto pomeridiani) compresa tra l’alta Lombardia e il Triveneto, dove avremo anche isolati temporali e nevicate in montagna fin verso i 1.400-1.600 metri. Sul resto dell’Italia il tempo sarà soleggiato, asciutto e mite. I venti saranno deboli, con qualche rinforzo da sud in Liguria e da est sul Canale di Sardegna, con i rispettivi mari mossi. Temperature stazionarie o in lieve rialzo al centro e al sud.

MERCOLEDI 27 APRILE tempo in prevalenza soleggiato e mite su tutte le regioni, con solo qualche annuvolamento pomeridiano in montagna, specie sulle Alpi orientali, ma con bassa probabilità di fenomeni. I venti saranno deboli e i mari poco mossi.

Luca Angelini