Martedì 26 un po’ di instabilità pomeridiana al nord e lungo gli Appennini

Il campo di alta pressione nord-africano che ci ha interessati negli ultimi giorni tende a indebolirsi permettendo l’ingresso di correnti leggermente più umide e instabili provenienti dall’Atlantico, che interesseranno principalmente le regioni settentrionali.

MARTEDI 26 LUGLIO al mattino parzialmente nuvoloso su est Alpi, Liguria e litorali della Campania e della Calabria tirrenica. Altrove soleggiato. Nel pomeriggio sviluppo di addensamenti al nord e lungo la dorsale appenninica, con possibilità anche di alcuni temporali a carattere sparso, e non solo in montagna, ma anche in pianura. Qualche fenomeno potrà interessare anche i litorali adriatici e la Puglia. I venti saranno deboli o di brezza, i mari tranquilli, le temperature in lieve flessione nei valori massimi al nord, comunque ancora superiori alla norma su tutta l’Italia.

MERCOLEDI 27 LUGLIO ancora moderata instabilità al centro-nord e sull’Appennino meridionale con annuvolamenti e qualche temporale. Lieve calo delle temperature.

Luca Angelini