20 October 2020

Martedì 4 ventoso con peggioramento in serata su Alpi e Adriatiche

La perturbazione fredda che stiamo seguendo da alcuni giorni si approssima all’arco alpino, preceduta da correnti molto miti, ma seguita da venti ben più freddi settentrionali.

MARTEDI 4 febbraio annuvolamenti lungo il versante nord-alpino, con nevicate sui versanti esteri e lungo i settori di confine più settentrionali a quote in discesa sino a fondovalle. Il ramo caldo del sistema frontale transiterà invece sui cieli del centro-sud portando solo alcune velature di passaggio e una attiva ventilazione nord-occidentale ancora mite. Dalla sera la rotazione del vento dai quadranti nord-orientali introdurrà dalla porta adriatica un rapido peggioramento su Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, in estensione nella successiva nottata a Basilicata, Calabria e al nord della Sicilia. Potremo assistere a rovesci sparsi, non si esclude anche qualche spunto temporalesco in arrivo dal mare e quota neve in calo nelle zone interne da 800-900 metri fin verso i 500-600 metri.

MERCOLEDI 5 ulteriore instabilità al sud, freddo e ventoso ovunque.

Luca Angelini

Powered by Siteground