Mercoledì 02 maggio: una giornata di PIOGGIA per diverse regioni

Una perturbazione atlantica aggancia una depressione nord-africana e il risultato è la nascita di una attiva perturbazione che inizierà a ruotare in senso antiorario con il suo ventaglio di nubi e anche di precipitazioni. Queste ultime saranno anche copiose, estese e persistenti, ma interesseranno essenzialmente alcuni settori del nostro Paese: il nord, parte del centro (soprattutto la Toscana) e la Sardegna. Preso più marginalmente il sud.

La cronologia della giornata di MERCOLEDI 02 maggio vedrà il maltempo imperversare al MATTINO su tutto il nord, la Toscana, la Sardegna. Piogge anche su Umbria e Marche, ma in fase di successiva cessazione. Da metà giornata le piogge cesseranno anche sul Triveneto e la Romagna, mentre andranno a concentrarsi nel POMERIGGIO sul resto del nord, in Toscana e in Sardegna. Qualche rovescio potrà manifestarsi lungo le zone appenniniche centrali, nuovamente su Umbria e Marche.

In SERATA la perturbazione si spezza: la parte settentrionale rimarrà ancorata al nord, ma con fenomeni più deboli e a carattere sparso. La parte meridionale insisterà ancora in Sardegna, mentre la coda riuscirà ad allungarsi anche verso parte del meridione, interessando in particolare con alcune piogge la Sicilia, la Calabria e la Campania. Possibilità di rovesci non è da escludere anche sulle zone appenniniche centro-meridionali tra Abruzzo, Molise, Lazio, Puglia interna e Basilicata.

Quota neve compresa tra i 1.700-1.800 metri delle Alpi occidentali e i 1.800-2.000 metri sulle Alpi orientali. Solo sulle cime più elevate dell’Appennino centrale a partire da 2.500 metri. Accumuli di pioggia notevoli, prossimi ai 100 millimetri in 24 ore, sono attesi sull’alto Piemonte e in Sardegna. Se necessario seguirà dettaglio da parte della Protezione Civile.

Luca Angelini

Mercoledì 02 maggio: una giornata di PIOGGIA per diverse regioni