15 October 2019

Mercoledì 18 rovesci e frescura al nord, qualche pioggia anche al centro

Sotto la spinta delle correnti settentrionali convogliate da una saccatura polare una perturbazione raggiungerà MERCOLEDI 18 settembre le nostre regioni settentrionali determinando un cambiamento delle condizioni atmosferiche.

Al mattino nubi in aumento sui settori padani e prealpini, con tendenza a rovesci in accentuazione con il passare delle ore e in estensione graduale dalle Venezie verso l’Emilia Romagna e bassa Lombardia. Sull’Emilia Romagna potremo avere anche temporali, localmente di forte intensità. Più aperto invece lungo al cresta delle Alpi e al centro-sud.

Nel pomeriggio gli acquazzoni raggiungeranno l’Appennino Ligure e il Piemonte, risultando più probabili e frequenti sui settori pedemontani. Rovesci sparsi ancora possibili qua e là anche su Lombardia e sulla val Padana orientale, a cavallo del fiume Po tra Emilia Romagna e basso Veneto. Non si esclude qualche locale rovescio anche nelle zone interne del centro, specie su Toscana ed Umbria.

Sul resto dell’Italia almeno in parte soleggiato, con innocui e temporanei addensamenti.

Le temperature sono in diminuzione al nord, stazionarie altrove. Bora in rinforzo su Venezie, Emilia, Romagna in direzione dell’asse padano e anche sulle Marche. Molto mosso l’Adriatico settentrionale, poco mossi gli altri bacini.

GIOVEDI 19 i rovesci e il calo delle temperature interesseranno il centro e parte del sud.

Luca Angelini

Powered by Siteground