25 January 2021

Mercoledì 9 nubi ovunque, rovesci frequenti e venti forti al centro-sud

La perturbazione giunta il giorno dell’Immacolata insiste sull’Italia sviluppandosi attorno ad un vortice ciclonico che porrà i suoi minimi di pressione sul Tirreno settentrionale e sull’alto Adriatico.

MERCOLEDI 9 DICEMBRE nubi e schiarite su Alpi occidentali al confine con la Francia, Marche, Abruzzo, Molise Salento, versanti ionici di Calabria, Sicilia ed est Sardegna. Su tutte le altre zone cieli grigi con precipitazioni frequenti, anche forti su Triveneto e versante tirrenico, più deboli e discontinue su Piemonte occidentale, Valle d’Aosta, Ponente ligure e coste romagnole. Possibili temporali in Campania. Nevicate sulle Alpi tra 300 e 700 metri, fino a 1.000 metri sulle Prealpi e sull’Appennino settentrionale, solo sulle cime più elevate dell’Appennino centro-meridionale. Venti fino a forti di Maestrale in Sardegna, Ponente in Sicilia, Libeccio sul resto del sud. Mari interessati agitati, con mareggiate lungo le coste esposte. Temperature in lieve diminuzione sulla Sardegna, senza variazioni importanti altrove.

PROTEZIONE CIVILE: ha diramato l’allerta rossa per l’Alto Adige-Sud Tirol e per la Campania, arancione su altre 6 regioni. Per ulteriori approfondimenti segui questo altro articolo.

GIOVEDI 10 DICEMBRE tempo variabile con alternanza di annuvolamenti e schiarite e qualche pioggia, più probabile sulle regioni tirreniche e in Calabria. Dalla sera peggiora nuovamente in sardegna.

Luca Angelini