15 October 2019

Mercoledì 9 qualche rovescio sulle regioni ioniche e, dal pomeriggio, anche su parte del nord

Due circolazioni cicloniche diverse interessano a breve distanza il nostro Paese. I versanti ionici delle nostre regioni meridionali risentono della presenza di una goccia fredda, mentre le nostre regioni settentrionali verranno raggiunte in giornata dalla coda di una perturbazione atlantica.

Queste sono allora le indicazioni previsionali per MERCOLEDI 9 ottobre: al mattino nubi irregolari lungo la cresta delle Alpi e sui versanti ionici di Sicilia, Calabria e in Salento, con possibilità di qualche rovescio su questi ultimi settori, anche temporaleschi lungo le coste e in mare aperto. Sul resto dell’Italia in prevalenza soleggiato.

Nel pomeriggio aumento della nuvolosità al nord, con tendenza a rovesci sparsi che dalle Alpi si estenderanno qua e là verso sera su Lombardia, Triveneto, ovest Emilia e Levante ligure. Spruzzate di neve sulle cime alpine a quote in calo fin verso i 1.800-2.200 metri.

Temperature in calo lungo la cresta delle Alpi, stazionarie altrove, o in lieve aumento lungo il versante adriatico. Debole Scirocco al sud, con rinforzi sulla Sicilia, specie nella zona dello Stretto, folate di Libeccio sui rilievi del centro-nord e in liguria. Mari mossi.

GIOVEDI 10 ancora un po’ di nubi sparse al nord e sulle regioni ioniche, ma senza fenomeni e con tendenza ad aperture. Soleggiato altrove, con lieve aumento delle temperature.

Luca Angelini

Powered by Siteground