24 October 2020

Nebbione notturno in val Padana, lunedì visibilità in miglioramento

Le deboli pioviggini di sabato 1 febbraio, ma soprattutto l’apporto di aria umida nei bassi strati attraverso i valichi liguri, sta provocando la formazione di estesi strati nebbiosi su diverse zone della Pianura Padana. Coinvolte anche diverse città, compresi capoluoghi come Torino, Milano, Bologna e Venezia. Le temperature su questi settori, a causa del’inversione termica, rimangono relativamente basse anche se non sotto lo zero. Raccomandiamo comunque prudenza sulle strade per la notevole riduzione della visibilità, anche su lunghi tratti.

L’aria mite proveniente dall’anticiclone al momento scorre con venti impetuosi solo in quota sulle Alpi, tradita dal passaggio di sottili velature. Nella giornata di lunedì 3 febbraio questo vento tenderà a guadagnare anche i bassi strati, anche se in modo estremamente irregolare, riuscendo, almeno in parte, a penetrare la cortina nebbiosa. Per domani dunque è lecito attendersi un miglioramento della visibilità a partire dai settori occidentali della pianura Padana. Entro martedì 4 clima ventoso e cieli tersi ovunque.

Luca Angelini

Powered by Siteground