15 December 2018

Nei prossimi giorni PIOGGE soprattutto al nord

Ancora pioggia sull’Italia. Se la situazione a livello generale (scala sinottica) rimane bloccata con una vasta area depressionaria all’ingresso del continente e un blocco anticiclonico sull’Europa dell’est, a livello più locale (mesoscala) qualcosa sembra cambiare, con spostamento dell’asse delle piogge verso le nostre regioni settentrionali.

Il parziale arretramento della figura ciclonica atlantica, in favore di un ulteriore consolidamento del grande anticiclone continentale dell’Europa dell’est andrà gradualmente a liberare le nostre regioni centro-meridionali dalla morsa del maltempo concedendo una provvidenziale fase più tranquilla di variabilità, in parte anche soleggiata. Solo le regioni esposte lungo il versante tirrenico potranno apsettarsi ancora qualche pioggia sino a mercoledì 7 novembre.

La cartina esposta in figura (clic per aprirla) ci mostra la sommatoria delle piogge stimate in via probabilistica fino al prossimo 12 novembre.

Le perturbazioni atlantiche invece continueranno a spingersi con il loro ventaglio di nubi e precipitazioni sulle nostre regioni settentrionali, interessando a tratti anche la Toscana e, solo occasionalmente, il Lazio; Emilia Romagna presa solo parzialmente dal carico di piogge. Su tutte queste zone comunque potremo beneficiare di una pausa di tempo relativamente tranquillo nella giornata di giovedì 8 novembre; grazie ad un temporaneo rialzo della pressione, il sole potrebbe fare capolino per un giorno anche sulle nostre regioni settentrionali, in attesa del nuovo peggioramento atteso, con tutta probabilità, per la giornata successiva.

Luca Angelini

Nei prossimi giorni PIOGGE soprattutto al nord