4 December 2020

Le stazioni meteo preferite dagli appassionati

NEVE a quote basse, dove potrebbe arrivare nella giornata di sabato?

Una ritornante di aria fredda in coda ad una perturbazione ormai lontana. Ecco la classica dinamica che a volte può vedere le nostre regioni di nord-est e la Romagna lungo un asse ideale per ricevere qualche nevicata a sorpresa. Solitamente, come in questo caso, si tratta però di situazioni al limite che possono contare su una probabilità di attuazione complessivamente bassa.

E’ quello che accadrà sabato mattina, momento in cui la scia di un blocco d’aria fredda in arrivo dal nord Europa, irromperà sull’Adriatico settentrionale accompagnandosi a forti e freddi venti di Bora. 

Tra un rovescio e una schiarita, qualche breve episodio di neve, magari mista a pioggia, potrebbe quindi diventare realtà. Dove esattamente?

Si partirà nelle primissime ore della giornata con il Friuli e la Venezia Giulia, specie sui settori orientali, dove qualche fiocco in arrivo dalla Slovenia potrebbe spingersi ad una quota media di circa 300 metri, ma con locali episodi da non escludere anche in pianura o sulla costa, come nel caso di Trieste. La probabilità è bassa (non più del 25%), ma c’è e pertanto non è da trascurare.

Stesso discorso per la Romagna e l’Emilia orientale dove, a fronte di una miscela d’aria appena meno fredda, potremo però contare su un po’ più di umidità. Le provincie di Rimini e di Forlì- Cesena, sfumando poi verso l’Imolese e il Bolognese, si troveranno entro l’area in cui la probabilità di qualche spruzzo coreografico non è da escludere anche in pianura, anche se temporaneo e frammisto a pioggia.

Dal pomeriggio migliora su tutte queste zona, in attesa però di una notte molto fredda.

Luca Angelini

NEVE a quote basse, dove potrebbe arrivare nella giornata di sabato?