NEVE in pianura? Tra giovedì e venerdì se la potrebbe giocare il nord-ovest

Non pensiamo chissà che, magari una spruzzata, più che altro coreografia, ma senz’altro un evento, visto e considerato che si tratterebbe della prima neve in pianura della stagione.

Quanto vi stiamo esponendo è quello che emerge dalle ultimissime analisi numeriche messe a disposizione dal Centri di Calcolo.

La neve in pianura non è mai un evento scontato e, anche quando riesce sulla carta, poi non è detto che si manifesti effettivamente nella realtà. Tuttavia ci pare corretto anticiparvi che tra la sera di giovedì 13 e la mattina di venerdì 14 dicembre, una perturbazione atlantica andrà a sorvolare il cuscino di aria fredda depositatosi sulla pianura Padana generando precipitazioni.

Queste ultime risulterebbero di debole intensità, ma piuttosto diffuse e ciò potrebbe favorire nevicate sino al livello del suolo su una porzione del nord Italia compresa tra Piemonte, Lombardia meridionale ed ovest dell’Emilia. Qualche fioccata portata da nord non è nemmeno da escludere fin verso i 300 metri tra le province di Genova e Savona laddove la tramontana funzioni come vettore.

Per ora ci fermiamo, ma torneremo sull’argomento nei prossimi aggiornamenti. Salvate il sito e seguiteci.

Luca Angelini