24 October 2020

Niente Africa, ma le temperature alla fine van sempre sopra media, perchè?

Come avevamo sottolineato alcuni giorni fa, l’attuale fase anticiclonica non sta trasportando sull’Italia aria rovente dal nord Africa, anzi in quota le correnti sono disposte dai quadranti nord-orientali e guidano il flusso che scende dal culmine della cupola anticiclonica e porta con sé aria dall’Europa dell’est. Entro questo flusso è inserita anche una goccia fredda in quota che si approssima proprio in questi giorni all’Austria.

Detto questo, sarebbe lecito aspettarsi temperature quanto meno nella norma del periodo. E invece no: siamo costantemente al di sopra della media, soprattutto al nord e al centro, anche se gli scarti non superano i 2-3°C. Come mai? Perchè anche senza l’aria africana andiamo così facilmente sopra la media?

Risposta: perchè nel frattempo è cambiato il clima. In altre parole qualsiasi situazione meteorologica si presenti, siamo sempre un gradino sopra a causa del cambiamento climatico in atto. Dunque non sorprendiamoci; non c’è bisogno dell’anticiclone africano per avere temperature sopra la media. Certo non ci sono eccessi, non c’è nessuna ondata di calore – e questa è la nota positiva – ma sempre di caldo si tratta.

Luca Angelini

Powered by Siteground