22 October 2018

Nord, centro e Sardegna: un mercoledì sotto il tiro dei TEMPORALI

Il vortice ciclonico proveniente dalla Francia che stiamo seguendo nei nostri approfondimenti da diversi giorni si sta spostando v3rso l’Italia. Dopo aver raggiunto le nostre regioni settentrionali nella giornata di martedì 12, oggi, mercoledì 13 giugno, procederà lentamente verso sud andando ad interessare anche il centro e la Sardegna.

A tal proposito vi alleghiamo estratto del bollettino temporali e relativa cartina (click per aprirla) emessi da PRETEMP con dettaglio dei fenomeni attesi nella giornata di mercoledì 13 giugno.

“Sono attesi numerosi temporali, localmente forti, ma non fenomeni estremi.

Nella prima parte di giornata saranno probabili temporali sul Friuli Venezia Giulia, Alpi Orientali e tra Liguria e Toscana. Nelle ore centrali della giornata sono probabili temporali diffusi su Toscana, Umbria, Marche, Sardegna, Veneto e Friuli. Dalle ore centrali sono probabili temporali, anche se un po’ più locali rispetto alle regioni menzionate prima, su: Piemonte, Liguria, Lombardia e Emilia Romagna.

In tutte le regioni finora elencate sono possibili locali temporali forti con possibili isolate grandinate, anche con chicchi di dimensione contenuta ( <4 cm di diametro), isolati fenomeni a carattere di nubifragio. Invece su Abruzzo, Molise, Basilicata, Puglia Settentrionale, Lazio e Campania i temporali, possibili a partire dal pomeriggio, dovrebbero essere locali e non di forte intensità. In serata-notte sono probabili temporali sull’Adriatico Settentrionale”.

Report Luca Angelini 

Nord, centro e Sardegna: un mercoledì sotto il tiro dei TEMPORALI