28 January 2021

Nord Italia sotto zero, ora il pericolo è il GHIACCIO

Dopo la neve, il ghiaccio. La tempistica del passaggio nevoso di lunedì 28 dicembre sta favorendo, sulle nostre regioni settentrionali, il consolidamento del manto nevoso deposto al suolo.

Sulle regioni nord-occidentali in particolare, i rasserenamenti notturni e l’effetto albedo determineranno una vistosa discesa delle temperature minime di martedì 29 dicembre. Su Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia ed Emilia occidentale sono attesi valori tra -4 e -7°C, anche a quote di pianura. Nelle vallate alpine si potrà scendere anche a sotto i meno dieci.

Questa notte e domani mattina (martedì 29) dovremo pertanto porre la massima attenzione alla formazione anche estesa di ghiaccio, con conseguenti rischi per la circolazione stradale ma anche pedonale. Sulla bassa Padana non sono esclusi anche banchi di nebbia congelante accompagnati da estese brinate e formazione di galaverna.

Luca Angelini