10 April 2021

.

Nubi rarissima in alta montagna, vi spieghiamo cos è

Una nube rarissima ha suscitato la curiosità di molti meteo appassionati (grazie a Paolo Favre per la segnalazione). E’ comparsa nelle ore centrali di mercoledì 25 novembre su una delle cime più celebri del Mondo, il Cervino m.4478 (per gli Svizzeri Matterhorn). Guardate bene l’immagine: di cosa si è trattato?

Si è trattato di una rara nube orografica detta “Pileus sommitale”. La sua formazione è dovuta alla presenza in quota di un’onda orografica di sottovento, ossia di una oscillazione ondulatoria dell’aria dovuta all’attrito di una corrente sinottica che, in questo caso, stava sorvolando la catena alpina da sud verso nord.

L’onda d’urto di questa corrente contro il blocco sommitale del Cervino, ha catturato l’umidità della montagna portandola a condensazione. Ecco che l’ondulazione è diventata visibile risultando molto simile ad una scia di estremità.

Luca Angelini