24 October 2020

Nubifragi in Lombardia, la peggio nel Bresciano

Il limite paradossale tra tutto e niente è passato per la provincia di Milano: subito a nord e ad est intorno alle 14.00 di oggi, sabato 11 luglio, il diluvio, raffiche di vento e grandinate, a sud e a ovest il nulla più totale.

A parte tutto, la peggio di questa passata temporalesca lampo l’ha subito la provincia di Brescia: 105 millimetri d’acqua caduti nelle valli Giudicarie, poco ad ovest del lago di Garda, ma anche a Brescia città strade come fiumi. Arrivano purtroppo notizie di grave devastazione causata dai violentissimi venti lineari (no trombe d’aria) in uscita dal temporale a Rovato, in zona Sant’Anna e al quartiere Abba a Brescia, dove si sono registrati danni ingenti alle infrastrutture e alle abitazioni. L’associazione Meteopassione ha reso noto di aver registrato raffiche fino a 130 km/h.

Non di meno anche l’impressionante grandinata abbattutasi sul comune di Montichiari, dove i chicchi hanno assunto le dimensioni di una noce.

Report Luca Angelini