4 December 2020

Le stazioni meteo preferite dagli appassionati

Nuova importante NEVICATA in atto sulle Alpi

Nuova perturbazione, nuova nevicata in arrivo sulle Alpi. La precipitazione che si protrarrò per l’intera giornata di martedì 19 novembre porterà accumuli di tutto rispetto, consolidando così uno spessore nevoso indubbiamente eccezionale su alcuni settori.

Lungo la cresta delle Alpi, in particolare sulle Lepontine, Retiche, Trentine e sulle Dolomiti bellunesi in 24 ore potranno depositarsi fino a 130 centimetri di neve fresca, fino a 80 centimetri sulle montagne dell’Ossola, sulle Orobie e sulle Altoatesine, tra i 20 e i 30 centimetri altrove.

La quota media, pur subendo diverse oscillazioni nel corso della giornata, subendo altresì le influenze dei microclimi locali che non vengono riprodotte dalla modellistica numerica, si attesterà tra 1.300 e 1.600 metri. Farà eccezione il basso Piemonte, dove il limite delle nevicate potrà attestarsi a quote molto più basse, anche fino a 600-700 metri in mattinata, specie sul Cuneese.

Elevato il pericolo delle valanghe su tutto l’arco alpino, con livello 4 (forte) in particolare sule montagne dell’Ossola-Formazza, gruppi Adamello-Presanella, Ortles-Cevedale con valli limitrofe, Alpi Carniche e Giulie, specie a ridosso dei confini di Stato.

Luca Angelini

Powered by Siteground