4 December 2020

Le stazioni meteo preferite dagli appassionati

Occhio al TEMPORALE, ecco dove e quando tra sabato e domenica

Uno spunto di aggiornamento relativo al tempo del fine settimana, quando, come anticipato in questo ampio editoriale, il sole prevarrà su gran parte del nostro Paese, salvo qualche eccezione. Queste eccezioni saranno costituite essenzialmente dal transito della coda di una perturbazione atlantica con strascico di temporali su alcune zone delle nostre regioni settentrionali e non solo.

Partendo comunque da questi settori, si annovera già attività temporalesca sparsa in corso sui settori alpini e prealpini di Lombardia, Veneto e Trentino. Trattasi della cosiddetta attività temporalesca che si attiva in seno al flusso umido e instabile pre-frontale, cui seguirà tra il pomeriggio e la sera di sabato, l’azione diretta del fronte.

Per questi motivi sulle nostre regioni settentrionali nel corso della giornata di sabato è atteso un certo peggioramento delle condizioni atmosferiche, con tendenza ad annuvolamenti anche pesanti e accompagnati da acquazzoni, anche a sfondo temporalesco. Questi fenomeni risulteranno più probabili e frequenti su bassa Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia e Triveneto. Qualche fenomeni potrebbe localmente sconfinare a sud del fiume Po all’altezza dei settori più a nord dell’Emilia Romagna, ma si tratterà senz’altro di episodi isolati e occasionali.

Frattanto anche l’Appennino centrale inizierà a produrre nuvolosità con possibile tendenza a temporali pomeridiani essenzialmente sui tratti compresi tra Lazio, Abruzzo, Molise e Basilicata.

Domenica la perturbazione sfilerà rapidamente verso est riuscendo comunque a perpetrare uno sfuggente colpo di coda su Triveneto ed Emilia Romagna, dove potrà avere qualche spunto temporalesco, in parziale trasferimento nel corso della giornata verso l’est della Lombardia. La manovra consentirà un parziale ricambio d’aria che si farà sentire con un allentamento della morsa dell’afa, soprattutto laddove negli ultimi giorni si è fatta sentire maggiormente, ovvero in val Padana e nelle zone interne della Toscana.

Luca Angelini

Occhio al TEMPORALE, ecco dove e quando tra sabato e domenica

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.