Ondata di caldo: terminerà a fine mese

La lunga digressione estiva della primavera che ha tenuto in scacco una buona parte del mese di maggio, da oggi ha una fine e coinciderà con il termine proprio del mese di maggio. Gli ultimi giorni del mese infatti vedranno la discesa di una saccatura polare in direzione dei Balcani. Parte dell’aria fresca contenuta in questa figura atmosferica si allungherà anche verso l’Italia accompagnandosi alla rotazione del vento dai quadranti settentrionali e alla netta discesa delle temperature. Il calo sarà notevole tuttavia, considerando lo scarto positivo dei valori attuali, non faremo altro che tornare nella media del periodo. C’è inoltra da valutare l’impatto di eventuali precipitazioni che indubbiamente accompagneranno questo passaggio, ma che al momento risultano ancora di difficile predizione. Per saperne di più occorrerà tornare sull’argomento nei prossimi giorni. Voi quindi continuate a seguirci.

Luca Angelini