29 November 2020

Parentesi FRESCA a inizio agosto? Iniziamo a parlarne

Nei prossimi giorni avremo ancora parecchio caldo “da macinare”, nulla di trascendentale, nessun record, anche se indubbiamente 5-6 giorni filati con temperature al di sopra della media, e la media è quella della terza decade di luglio, si fanno sentire. Per questi motivi lo sguardo si spinge oltre, almeno fin dove le possibilità concesse dalla scienza lo permettono, per cercare un segnale che ci suggerisca un qualche cambiamento.

In realtà di cambiamenti veri e propri non ce ne saranno, e d’altra parte è giusto che sia così, dato che l’estate è nel pieno del suo fulgore e sta certamente attraversando la sua fase di maggiore stabilità, anche dal punto di vista statistico. Malgrado ciò, le elaborazioni numeriche a media scadenza, analizzate in chiave probabilistica (vedi figura), concedono una parentesi più fresca nei primissimi giorni di agosto.

Quanto emerge dall’analisi dei prodotti numerici, ci suggerisce il transito veloce di un’onda di bassa pressione che andrà probabilmente a staccarsi dal vortice d’Islanda per puntare la regione balcanica, non prima di aver compiuto un passaggio ad arco anche sull’Italia. Il target pare che vada a comprendere un periodo tra il 2 e il 7 agosto, suddiviso tra una prima parte riservata al nord (probabilmente tra il 2 e il 5 agosto) e la seconda attesa al centro e al sud (grosso modo tra il 3 e il 7 agosto). Al momento non è ancora dato a sapere l’eventuale carico di fenomeni (piogge e temporali) che si accompagneranno a tale situazione.

Sarà un motivo certamente ragionevole per tornare sull’argomento nei prossimi aggiornamenti. Come sempre vi aspetto!

Luca Angelini

Parentesi FRESCA a inizio agosto? Iniziamo a parlarne

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.