15 October 2019

Piogge abbondanti, allerta arancione della Protezione Civile su Romagna e Marche per domenica 12 maggio

E’ la classica situazione nella quale la concomitanza di più fattori può generare situazioni meteorologiche critiche. Il trasferimento del vortice ciclonico giunto sull’Italia verso le nostre regioni centrali creerà un “imbuto” di convergenze su un settore ben definito della nostra Penisola, un settore che coinvolge est Emilia, Romagna e Marche.

Qui potremo avere accumuli di pioggia che in 24 ore potranno raggiungere anche valori fino a 150-170 millimetri.

  1. La ritornante nuvolosa legata al transito del fronte occluso.
  2. Lo scontro dell’aria secca in uscita dalla pianura Padana con quella umida trasportata dal vento di Bora.
  3. L’effetto di sbarramento prodotto sempre dallo stesso vento contro l’Appennino saranno le tre componenti che agiranno in sinergia per riversare sui settori descritti, nella giornata di domenica 12 maggio, grandi quantitativi di pioggia nell’unità di tempo.

Per questo la Protezione Civile ha emesso il seguente stato di allerta:

MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDRAULICO / ALLERTA ARANCIONE:
Emilia Romagna: Pianura e costa romagnola, Bacini romagnoli, Bacini emiliani orientali, Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese, Pianura emiliana centrale.
Marche: Marc-2, Marc-6, Marc-5, Marc-4, Marc-3, Marc-1.
MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO TEMPORALI / ALLERTA ARANCIONE:
Emilia Romagna: Pianura e costa romagnola, Bacini romagnoli.
MODERATA CRITICITA’ PER RISCHIO IDROGEOLOGICO / ALLERTA ARANCIONE:
Emilia Romagna: Pianura e costa romagnola, Bacini romagnoli.
Marche: Marc-2, Marc-6, Marc-5, Marc-4, Marc-3, Marc-1.

Luca Angelini

Powered by Siteground