28 October 2020

Piogge e temporali? Nei prossimi giorni quasi solo sulle Alpi

La presenza certamente “ingombrante” dell’alta pressione ostacola l’inserimento sul Mediterraneo delle perturbazioni atlantiche, le quali sono costrette a passare alte di latitudine, andando appena a lambire le nostre regioni settentrionali.

In questo frangente sono le zone alpine a risentire maggiormente di rovesci e temporali, altresì incentivati sia dalla consistente presenza di umidità nei bassi strati, sia dal sollevamento orografico che offre un contributo importante unitamente all’intenso riscaldamento solare.

Dunque nei prossimi 7 giorni – e precisamente dal 13 al 20 agosto – le piogge più consistenti si svolgeranno lungo le aree alpine, quasi sempre accompagnate da temporali. Temporanei sconfinamenti saranno comunque possibili anche in val Padana e lungo la dorsale appenninica, pur se con apporti piovosi decisamente minori. Praticamente a secco il resto dell’Italia.

Qui sotto VIDEO di approfondimento. Buona visione!

Luca Angelini

Powered by Siteground