21 October 2020

Piogge e temporali, venerdì tocca al centro-sud

Tutto procede secondo i piani, o meglio secondo quanto è stato calcolato dalla modellistica numerica. La perturbazione prevista per giovedì 4 giugno sta già interessando le nostre regioni settentrionali e venerdì 5, attraverserà il resto dell’Italia.

Come sempre, le correnti che si accompagnano a queste fasi di maltempo, portano accumuli piovosi differenti da settore a settore, tuttavia possiamo ritenere che tutti, chi più chi meno, riceveranno la loro dose di acqua.

I fenomeni più abbondanti sono comunque attesi sulle regioni centrali tirreniche, sul sud peninsulare e sul nord della Sicilia, mentre le centrali adriatiche, poste a parziale riparo dalla catena appenninica, potrebbero ricevere accumuli complessivamente più modesti. Passaggio piovoso veloce anche sulla Sardegna. Siamo comunque in attesa di sapere dalla Protezione Civile le eventuali criticità che si potranno accompagnare a questo passaggio.

A margine, dobbiamo tenere conto che la coda della perturbazione potrà dar luogo a piogge residue sul Triveneto, in particolare sul Friuli Venezia Giulia.

Luca Angelini

Powered by Siteground