Piogge intense tra venerdì sera e la notte su sabato al sud

Saranno battute soprattutto le regioni del basso versante tirrenico.

I motivi di questa escalation del maltempo, comunque già proposta come tendenza nel precedente editoriale, un vortice di bassa pressione che si diparte da una saccatura scandinava e che farà il suo ingresso nelle prossime ore (leggi venerdì sera) sulle nostre regioni di nord-est. La struttura ciclonica, ben piazzata anche nei bassi strati, tenderà a rinforzarsi nella notte su sabato a causa di un parziale isolamento della stessa per interferenza con un campo anticiclonico in risalita dall’Atlantico.

Quel che a noi interessa è che questo processo causerà un apporto di vorticità ciclonica in seno a tale minimo e per questo anche la perturbazione associata, posta a valle dello stesso (a sud), riceverà consistenti rifornimenti e maggior vigore. Si nota in particolare sulle nostre regioni meridionali una zona di confluenza tra l’aria mite richiamata dal vortice in risalita con venti da sud-ovest e l’aria fredda che subentra con correnti da nord-ovest.

Il corpo nuvoloso così costituito, oltre a trovarsi immerso in un ambiente potenzialmente instabile, potrà contare sull’azione di sbarramento offerta dalla catena appenninica meridionale, tale da incentivare ulteriormente i fenomeni annessi.

In altre parole tra la sera di venerdì e la notte su sabato ci attendiamo precipitazioni diffuse su gran parte delle nostre regioni meridionali peninsulari, anche abbondanti e/o a sfondo temporalesco sulla Campania e sulla Calabria tirrenica, con possibili sconfinamenti anche in Basilicata su Potentino. Qualche rovescio in arrivo anche sulla Sicilia in nottata, specie a ridosso del versante tirrenico. Nella notte possibili temporali, seppur più sbrigativi nell’evoluzione, anche sulla Puglia, per intervento diretto della perturbazione.

Non si esclude la possibilità di spruzzate di neve nella notte in Appennino fin verso i 1.500 metri. Sabato mattina ultime note di instabilità, poi miglioramento su tutti i settori, con inserimento di venti di Ponente più asciutti.

Luca Angelini

Piogge intense tra venerdì sera e la notte su sabato al sud