PIOGGIA: nei prossimi 7 giorni quasi tutta a nord del fiume PO, guardate

La situazione che si prospetta per la prossima settimana di certo non sorprende, visto che si colloca perfettamente nella climatologia del nostro Paese in questo periodo di piena estate: le piogge saranno più probabili sulle nostre regioni settentrionali, soprattutto lungo i settori posti a nord del fiume Po e con particolare riferimento all’area alpina e prealpina. Questo non vuol dire che sul resto dell’Italia non pioverà affatto, ma che pioverà meno e con minor frequenza rispetto ai settori suddetti.

Dal punto di vista climatologico, questo accade perché durante l’estate le alte pressioni si dilatano verso nord andando spingere via verso l’Europa centrale la traiettoria di passaggio delle perturbazioni atlantiche. Dal punto di vista meteorologico la situazione vedrà proprio una distribuzione della pressione secondo la normalità del periodo. Per questo tra il 10 e il 17 luglio il quadro previsto dai nostri modelli sull’Italia ricalca sull’Italia un comportamento normale per il periodo e pertanto non avremo anomalie dal punto di vista delle piogge.

Rimane il fatto che la mancanza di piogge significative a sud del fiume Po, e soprattutto sulle nostre regioni meridionali dove ultimamente ha fatto anche molto caldo, andrà ad agganciarsi al pregresso stato siccitoso, quindi alle anomalie delle settimane passate su queste zone, che pertanto ancora non troveranno una soluzione. Questo emerge anche dalla cartina qui sopra esposta, che rappresenta il contenuto di umidità nei terreni, e quindi anche il relativo stato di stress idrico, proprio in relazione alla situazione prevista.

Luca Angelini