22 January 2021

Ponte: il TEMPO fino a Pasquetta

Fatto salvo quanto anticipato sul tempo previsto per le giornate del Venerdì Santo e di sabato 26 marzo, possiamo ora procedere a dare uno sguardo al tempo che ci accompagnerà nel cuore di questo ponte pasquale. L’attenzione è ora per le giornate di Pasqua e di Pasquetta.

La carta in quota allegata in figura ci può essere d’aiuto nell’individuare quali figure atmosferiche si renderanno protagoniste della scena sull’Europa e sul Mediterraneo. Da un lato si nota il vortice che sabato sarà in azione sulle nostre regioni centrali e meridionali, nella giornata di Pasqua, istante in cui è centrata questa cartina, si sarà allontanato verso l’Egeo e la Turchia.

Al suo seguito uno stretto canale anticiclonico mobile (ben visibile sulla carta in figura) si frapporrà tra questa vecchia depressione e una nuova saccatura in avvicinamento dall’Atlantico.

La mattina di Pasqua dunque potrà contare su questa breve parentesi anticiclonica con tempo per buona parte soleggiato, probabilmente ad eccezione delle zone alpine, prealpine e sul Piemonte, dove inizieranno già a farsi sentire le correnti meridionali più umide legate ad una prima perturbazione (minimo che in mappa vediamo sulla Francia).

Il secondo minimo, quello che in mappa vediamo al largo del golfo di Biscaglia, ci raggiungerà nella giornata di Pasquetta, risultando comunque più attivo al nord. Per quanto detto, possiamo quindi riassumere che:

PASQUA: al mattino nubi sparse su Alpi, prealpi e Piemonte, altrove soleggiato. Nel corso della giornata aumento della nuvolosità su tutto il nord, con qualche pioggia possibile, in trasferimento da ovest verso est. Qualche nevicata sulle Alpi a partire da 1.200-1.400 metri, sull’Appennino verso i 1.600 metri.Verso sera rasserena al nord-ovest, aumentano le nubi al centro e sulla Sardegna, con possibilità di brevi piogge isolate, più probabili sul settore peninsulare.

PASQUETTA: nuvolosità in transito su tutta l’Italia, più sottile e innocua al sud, più compatta al centro-nord, con qualche pioggia possibile, più probabile su Alpi, Prealpi, Levante ligure. Deboli nevicate a partire da 1.300-1.400 metri. Temperature in rialzo sulle Isole Maggiori, altrove stazionarie su valori prossimi alla media del periodo.

Luca Angelini

Commenta per primo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.